News navigate_next News navigate_next Mentre Di Maio e Salvini litigano, l’Italia continua a pagare 120 mila euro al giorno di multe per la cattiva gestione dei rifiuti in Campania

Mentre Di Maio e Salvini litigano, l’Italia continua a pagare 120 mila euro al giorno di multe per la cattiva gestione dei rifiuti in Campania

di Riccardo Magi e Massimiliano Iervolino

Bisogna ricordare ai due vice premier come l’Italia, per la cattiva gestione dei rifiuti in Campania, paghi 120.000 euro al giorno di multe.

Questo avviene dal 16 luglio 2015, ossia da quando la Corte di giustizia dell’Unione europea ha condannato nuovamente il nostro Paese perché in Campania non esistono gli impianti necessari a garantire un ciclo dei rifiuti autosufficiente e perché ancora insistono sul territorio milioni di ecoballe stoccate in siti provvisori (sic!).

Su questa condanna fino ad oggi l’Italia ha pagato multe per 165 milioni di euro, e nessuno dei cittadini ne sa nulla!

Quindi oltre al danno ambientale c’è un danno economico ingente.

Per questo a luglio del 2018 presentammo un’interrogazione, ma dal cosiddetto Governo del cambiamento nessuna riposta, dal Ministro dell’Ambiente, Costa, nessuna iniziativa.