News

L’Italia spende più in pensioni che in istruzione. E’ l’ora di firmare per Figli Costituenti!

Lo sapevi che l’Italia spende più in pensioni che in istruzione (il 13,5% del Pil contro il 3,9% e una media europea del 4,7%)?

Lo sapevi che i circa 400mila baby pensionati ci costano 7,5 miliardi l’anno? Si tratta di persone che in parecchi casi si sono ritirate quando ancora non avevano 30 anni, e che sono in pensione dal doppio o addirittura dal triplo del tempo che hanno trascorso a lavoro (i dati qui: http://bit.ly/31rOgeM).

Leggi sbagliate hanno prodotto debito e disuguaglianze insostenibili tra generazioni diverse di italiani.
Il debito pubblico non produce crescita e competitività, altrimenti l’Italia sarebbe tra i primi e non tra gli ultimi delle graduatorie economiche.
Il debito produce solo debito che pagheranno i più giovani: questo è il risultato certo anche delle politiche della maggioranza Lega e M5S.

Ecco perché +Europa promuove Figli Costituenti: vogliamo una Repubblica che pensi ai giovani e all’ambiente ogni volta che fa una nuova legge.

Sostieni anche tu la nostra proposta di legge costituzionale di iniziativa popolare.

Condividi su