News

Savoini si dimetta dalla vicepresidenza del Corecom della Lombardia

“Gianluca Savoini, il leghista al centro dello scandalo sui finanziamenti illeciti da Russia, è oggi vicepresidente del CORECOM, l’autorità indipendente di regione Lombardia che dovrebbe garantire il rispetto delle norme in materia di comunicazione e vigilare sulla libertà di informazione. Riteniamo questo incarico incompatibile con la figura di Savoini, l’uomo delle registrazioni effettuate al Metropol il cui contenuto è di una gravità estrema”. È quanto scrivono in una nota il segretario di +Europa, Benedetto Della Vedova, il consigliere regionale di +E, Michele Usuelli, e il coordinatore di +Europa Milano, Marco Marazzi. “Starà alla magistratura accertare se ci sono stati finanziamenti illeciti, ma il fatto che nelle registrazioni la possibilità degli stessi sia stata discussa e la collusione con un regime anti libertà di stampa ci porta a chiedere con forza le dimissioni immediate di Savoini da un incarico di garanzia anche per la libertà di informazione in Lombardia”.

Condividi su