News

La Corte Costituzionale tedesca ha bocciato il ricorso contro il Recovery Fund

di Giordano Masini 

La Corte Costituzionale Tedesca ha respinto il ricorso presentato contro il Recovery Fund, autorizzando quindi il Presidente della Repubblica Federale a ratificare l’accordo. Non è solo, come è ovvio, una buona notizia, da accogliere con sollievo. È il segno che l’Unione Europea e le sue istituzioni si stanno muovendo, anche in una situazione di emergenza, nella cornice del diritto dell’Unione e di quello degli Stati membri. NextGenerationEu non è l’Europa dell’emergenza, è piuttosto il fondamento dell’Europa che verrà, in coerenza con ciò che l’Europa è stata finora. Ancor più di prima la responsabilità che dobbiamo sentire sulle nostre spalle è quella di non sprecare questa straordinaria occasione.

Condividi su