News

C’è il Congresso di +Europa! Ecco tutto quello che occorre sapere

Le iscritte e gli iscritti di +Europa eleggeranno online il 19 e il 20 giugno i 274 delegati che, successivamente, parteciperanno al congresso.

Il Congresso si svolgerà a Roma dal 16 al 18 luglio (a meno che restrizioni causate dalla pandemia impongano che il Congresso si svolga da remoto), approverà i documenti politici fondamentali di +Europa, provvederà al rinnovo delle cariche e approverà eventuali modifiche dello Statuto.

Chi partecipa?

Possono partecipare attivamente al congresso esercitando tutti i diritti di elettorato attivo (votare per la elezione dei delegati, sottoscrivere una lista per i delegati o proposte di modifica statutaria) le iscritte e gli iscritti in regola con il pagamento della quota entro il 15 marzo 2021 e che siano stati iscritti a +Europa in almeno uno dei precedenti anni di iscrizione, nonché chi si sia iscritto per la prima volta nell’anno associativo in corso entro il 7 dicembre 2020.

Possono esercitare i diritti di elettorato passivo (ed essere eletti delegati nonché alle cariche negli organi statutari di +Europa) le iscritte e gli iscritti in regola con il pagamento della quota entro il 15 marzo 2021.

Se vuoi saperne di più clicca sulla delibera dell’Assemblea del 6 dicembre 2020.

Come si vota on line?

Per poter esercitare i tuoi diritti congressuali (eleggere i delegati, sottoscrivere le liste di presentazione dei delegati e dei candidati alla Assemblea, presentare proposte di modifica statuaria) occorre che tu provveda ad accreditarti entro il 18 giugno.

A questo scopo riceverai una mail con le istruzioni (preparati con la carta di identità!). Agli iscritti che non risultino ancora del tutto perfezionati sarà richiesta qualche informazione in più (se vuoi saperne di più clicca sulle decisioni del Collegio di garanzia).

Riceverai quindi delle credenziali personali con le quali potrai svolgere tutte le operazioni. Troverai nella mail e sul sito anche un numero telefonico e un indirizzo mail per essere aiutato se necessario.

Il voto si svolgerà esclusivamente on line e i seggi virtuali saranno aperti dalle ore 8 alle ore 20 nei giorni 19 e 20 giugno.

ATTENZIONE! Il voto è espresso a scrutinio segreto con la possibilità di esprimere un solo voto indicando il contrassegno della lista prescelta.

FASE DELLA ELEZIONE DEI DELEGATI E DELLE DELEGATE AL CONGRESSO

Come si presenta una lista per i delegati?

Entro l’8 giugno, la denominazione della lista, il nominativo di almeno 6 candidati rappresentativi (3 uomini e 3 donne) e il documento politico di presentazione vanno inviati al seguente indirizzo email: congresso@piueuropa.eu

La sottoscrizione inizierà quindi il 9 giugno e terminerà il 15 giugno.

La lista completa, composta da almeno 75 e massimo 150 candidati, deve essere inviata allo stesso indirizzo email (congresso@piueuropa.eu) entro il 15 giugno.

ATTENZIONE! Le liste devono avere un numero di candidati di ciascun genere non inferiore al 40% del totale!

Come si sottoscrive una lista per i delegati?

Le liste per i delegati devono raccogliere almeno 100 sottoscrizioni.

Le liste saranno pubblicate sul sito web di +Europa e diffuse presso gli iscritti secondo l’ordine di arrivo.

Facendo uso delle tue credenziali dal 9 giugno e fino alla mezzanotte del 15 giugno puoi sottoscrivere le liste per i delegati.

ATTENZIONE! Ciascun iscritto può sottoscrivere solo una lista.

Come avviene la elezione dei delegati?

La elezione dei delegati avviene su base circoscrizionale regionale, sulla base di liste nazionali concorrenti. L’attribuzione dei seggi avviene con il sistema proporzionale d’Hondt.

I delegati da eleggere sono 264  (pari al 10% degli iscritti) + 10 delegati della “circoscrizione estero” + 2 per altrettanti gruppi tematici = 276 in tutto.

Il voto è ponderato con i seguenti coefficienti: 1 per gli iscritti al solo anno in corso e 1,5 per gli iscritti anche all’anno precedente.

Ogni Regione elegge un numero di delegati pari al rapporto percentuale tra la media degli iscritti residenti nella regione negli ultimi due anni e la media, nello stesso periodo, degli iscritti nazionali.

ATTENZIONE! La Valle d’Aosta è associata al Piemonte e il Molise è associato all’Abruzzo.

Come si presenta e si sottoscrive una richiesta di modifica statutaria?

Le proposte di modifica statutaria sono inviate entro l’8 giugno a: congresso@piueuropa.eu  e devono raccogliere la sottoscrizione di almeno 200 iscritti accreditati.

Facendo uso delle tue credenziali dal 9 giugno e fino alla mezzanotte del 15 giugno puoi sottoscrivere le proposte di modifica dello statuto.

ATTENZIONE! Ciascun iscritto può sottoscrivere anche più proposte di modifica dello Statuto.

Bene, se sei arrivato a leggere fino qui abbiamo già fatto molta strada insieme!

Ora stiamo entrando nella FASE DELLACELEBRAZIONE DEL CONGRESSOcui parteciperanno di persona solo i delegati ma che tutte e tutti potremo seguire in streaming sui canali social di +Europa.

Come avviene la votazione dei documenti politici?

Le mozioni di indirizzo politico generale devono essere presentate da almeno 100 delegate e delegati e quelle di indirizzo politico particolare da almeno 25 delegati.

ATTENZIONE! Ciascun delegato non può presentare più di una mozione generale e una particolare.

Come avviene la elezione delle cariche statutarie?

Il Segretario

Le candidature alla Segreteria sono accompagnate da un documento politico e da un listino di 10 candidati alla Assemblea che entreranno a farne parte in caso di elezione del candidato.

Le candidature alla Segretaria devono raccogliere la sottoscrizione di almeno 50 delegati.

È eletto segretario o segretaria il candidato o la candidata che ottiene la maggioranza anche relativa dei voti espressi.

ATTENZIONE! Il listino deve essere composto in modo tale da assicurare che la percentuale di ciascun genere non sia inferiore al 40%.

L’Assemblea

L’Assemblea si compone di 100 membri: 10 sono indicati dal listino del Segretario e 90 sono eletti dalla Assemblea sulla base di liste concorrenti (proprio come l’elezione dei delegati al congresso).

Ogni iscritto può essere candidato in una sola lista.

ATTENZIONE! Chi sia candidato in un listino di sostegno a un candidato segretario può però presentare la propria candidatura anche in una lista, e in caso di elezione contestuale prevale l’elezione nel listino di sostegno.

La documentazione di presentazione delle liste di candidati alla Assemblea (comprendente la denominazione, il capolista e un documento politico) è resa pubblica dal giorno successivo alla nomina dei delegati.

Le liste sono aperte da una capolistura di 6 candidature, in ordine di genere alternato, e devono essere composte in modo tale da assicurare che la percentuale di ciascun genere non sia inferiore al 40%.

Per essere presentata in congresso una lista deve raccogliere la sottoscrizione di almeno 30 delegati e delegate ed essere inviata alla segreteria di presidenza del Congresso entro le ore 11 dell’ultimo giorno del Congresso.

L’elezione si effettua con il metodo D’Hondt, assegnando i seggi a ciascuna lista secondo l’ordine di presentazione dei candidati.

La Direzione

Una volta eletta l’Assemblea potrà formarsi la Direzione della quale faranno parte 22 membri di Assemblea, ripartiti proporzionalmente tra le liste presentate e secondo l’ordine di elezione, 3 membri prescelti dal Segretario nel suo listino, il Segretario, il Tesoriere, il Presidente e i Vicepresidenti.

E per gli iscritti residenti all’estero?

Le iscritte e gli iscritti residenti all’estero sono molto importanti per +Europa!

Un disciplina speciale è stata loro riservata e verrà loro direttamente comunicata. In ogni caso la puoi trovare sul regolamento del congresso.

Vuoi saperne di più?

Scarica il Regolamento per trovare tutte, ma proprio tutte, le ulteriori informazioni necessarie; qui puoi scaricare anche lo Statuto e trovare altre informazioni sugli organi e sulla vita interna di +Europa.

Bene, se sei arrivata o sei arrivato a leggere fino qui allora hai deciso di partecipare al nostro congresso! Non potrei essere più felice!

Ti aspettiamo!

Simona Viola

Presidente

Condividi su