Congresso 2021

Buone notizie per il Congresso di +Europa

Buone notizie per il Congresso di +Europa

Il Giudice Istruttore Dottor Manzi del Tribunale Civile di Roma ha respinto la domanda cautelare inaudita altera parte presentata da alcuni iscritti e membri di Assemblea (Riccardo Lo Monaco, Diana Severati, Alessandra Senatore, Cristina Bibolotti, Nico Di Florio, Matteo Di Paolo ed Emanuele Pinelli), che si sono rivolti al Tribunale Civile di Roma chiedendo, fra l’altro, la sospensione urgente del Congresso di +Europa e lo scioglimento del partito, sulla base della asserita illegittimità delle ultime deliberazioni assembleari.

Le parti sono state convocate per un’udienza il 19 luglio.

+Europa ringrazia il Professor Mauro Orlandi e l’Avv.to Alberto Azara che l’hanno sapientemente assistita in giudizio.

Condividi su