Trasparenza

Created with Sketch.
Oramai lo diciamo da settimane: +Europa significa anche +trasparenza. Abbiamo quindi deciso di rendere pubblico il 730 della nostra leader, Emma Bonino. Perché non c’è niente da nascondere e soprattutto perché da sempre ci battiamo per la trasparenza e l’onestà. Per noi non sono solo slogan e neppure un’operazione social. 
È l’unico modo per riguadagnare la fiducia dei cittadini e pemettendo loro di conoscere, per poter decidere liberamente. 

 

BILANCIO ELETTORALE DI +EUROPA
Pubblichiamo il consuntivo relativo alle spese per la campagna elettorale, e alle relative fonti di finanziamento, della lista +EUROPA, presentato alla Corte dei conti ai sensi della L. 515/1993, art. 12.

 

 
Come ogni altro partito che ha partecipato alle ultime elezioni politiche italiane del 4 marzo 2018, +Europa aveva l’obbligo legale di presentare relazioni sulle entrate e uscite – proprie e dei suoi candidati – e di trasmetterle alle Corti d’Appello che sovrintendono alle diverse circoscrizioni elettorali in Italia e all’estero. Abbiamo adempiuto a tale obbligo.
I relativi dati sono disponibili sul nostro sito web.
Abbiamo avuto circa 900 donatori, con contributi in euro che vanno dalle cifre singole a quelle con sei zero.
Li ringraziamo tutti di cuore.
Tra i nostri donatori, uno si distingue per l’importo del suo contributo di oltre 1,6 milioni di euro: il professor Peter Baldwin.
All’inizio di gennaio, nel corso dei suoi sforzi di fundraising, +Europa ha contattato una serie di potenziali donatori. Tra coloro che abbiamo contattato ci sono state sia fondazioni, sia donors individuali che hanno dedicato parte del proprio patrimonio ad attività filantropiche o al sostegno di soggetti politici i cui ideali fossero in linea con quelli di +Europa. Tra questi, il professor Baldwin, ha accettato di prendere un impegno finanziario per sostenere il nostro sforzo.
Siamo estremamente grati e orgogliosi del suo sostegno e della sua solidarietà.
Il professor Baldwin, cittadino svedese e statunitense, è uno studioso di storia europea che insegna all’University of California di Los Angeles e alla New York University che, nella propria attività accademica, si è occupato anche dell’insorgere del nazionalismo. Baldwin ha fondato il fondo di beneficenza Arcadia, che sostiene organizzazioni di beneficenza e istituzioni accademiche che preservano il patrimonio culturale e l’ambiente e promuovono la gratuità dell’accesso alle risorse scientifiche.
I fondi messi a disposizione dal Professor Baldwin sono andati in parte alla lista +Europa (fino ai 100.000 euro consentiti dalla legge italiana), in parte ad alcuni tra i singoli candidati.
 
Seguono le dichiarazioni relative alle spese elettorali sostenute da alcuni dei candidati della lista +EUROPA, con il rendiconto relativo ai contributi ricevuti, ai sensi e nei termini previsti dalla L. 515/1993, art. 7, commi 6 e 7. 

 

A chiusura dell’esercizio sociale (30 giugno 2018), si pubblica il rendiconto di gestione e lo stato patrimoniale.